La storia del torcoliere

La storia del torcoliere

Il torcoliere è il simbolo di Federico Motta Editore, storica casa editrice fondata nel 1929 a Milano. Il marchio che identifica la nostra realtà è stato pensato dal suo fondatore e rappresenta uno stretto legame con la tipografia e la stampa degli antichi volumi.

fme_torcol_bassa

Il torcoliere, infatti, era una figura addetta alla stampa dei fogli per mezzo del torchio. Una fonte di ispirazione per Federico Motta Editore, da decenni un punto di riferimento nella redazione di enciclopedie di altissimo livello e qualità: fruibili, pratiche, approfondite, focalizzate sui temi più salienti e di maggiore interesse.

Il torcoliere prendeva la pagina da stampare, la posizionava sul timpano e faceva scorrere il carrello in avanti. A quel punto azionava la barra del torchio e, grazie alla forte pressione, l’inchiostro si trasferiva sulla pagina, mettendola ad asciugare prima di riutilizzarlo per la seconda impressione.

Il torcoliere ritratto di spalle e intento a svolgere il proprio lavoro è diventato fin da subito il marchio distintivo di Federico Motta Editore. Sono passati quasi 90 anni dalla fondazione della nostra azienda, ma per Motta Editore il torcoliere sarà per sempre identificativo della nostra realtà.