Tradizione e valore culturale

Il valore culturale e la tradizione della casa editrice che da più di 85 anni promuove e realizza grandi opere editoriali.
Una storia, una passione, un progetto, che ci ha visto da sempre impegnati nella creazione di prodotti culturali autorevoli, di qualità e con una costante attenzione all’innovazione.

Gli Inizi

Il 14 gennaio del 1929, sotto il marchio del torcoliere, nasce la “Cliché Motta“ ditta specializzata nella riproduzione fotomeccanica. Ne è artefice Federico Motta che, affascinato dall’arte della riproduzione a stampa sin da ragazzino, mette a frutto tutti i segreti del mestiere appresi lavorando come zincografo e fotoincisore alle dipendenze della prestigiosa F.lli Treves.

Nei primi anni di attività l’Azienda si specializza nella realizzazione di stampe a colori di alta qualità, e verso la fine degli anni ’30 pubblica i volumi di Dick Fulmine, Zambo e Tony Falco.
Dopo il trasferimento delle attività nella attuale sede di via Branda Castiglioni nel quartiere Villapizzone di Milano, il 10 maggio 1952 nasce la prima Enciclopedia Motta. L’iniziativa si rivela una felice intuizione dell’editore: l’enciclopedia, venduta a fascicoli settimanali e a prezzi popolari in edicola, ha infatti grande successo.

Nel 1954 Federico Motta Editore lascia l’edicola come canale distributivo e costituisce la prima rete di vendita porta a porta attraverso la quale raggiungere più direttamente le famiglie, e che negli anni viene ampliata ed organizzata fino a coprire in modo capillare gran parte del territorio italiano.

Gli anni ’70

La sensibilità per l’innovazione continua a guidare la filosofia della società che, negli anni ’70, presenta una nuova edizione enciclopedica corredata daTavole Transvision e arricchisce la sua proposta editoriale con volumi di grande valore storico e culturale, opere specialistiche dedicate alla Medicina, alla Psicologia, alla Botanica, alla Geologia e alla Zoologia.

 

 trans
Gli anni ’80

Negli anni ’80, in anticipo sui tempi, viene lanciato il Sonobox, un nuovo strumento multimediale per la lettura audio da applicare a pagine speciali dei Decenni di Storia Contemporanea: cinque volumi che costituiscono un’importante integrazione dell’Enciclopedia.

sonobox_ency

 

Le innovazioni non riguardano però soltanto la tecnologia; in quegli anni, infatti, la casa editrice intraprende anche una serie di iniziative che si inseriscono nel vivace dibattito che anima la vita culturale del paese. Vengono organizzati una serie di convegni per affrontare il tema dell’occupazione giovanile e due trasmissioni televisive per la RAI. Vengono, inoltre, istituiti due importanti premi: il Premio Ecologia, che si propone di sensibilizzare i ragazzi al rispetto dell’ambiente, e il Premio Giornalistico Federico Motta, promosso con lo scopo di rilevare nell’ambito del mondo dell’informazione articoli e servizi radio-televisivi meritevoli di attenzione.

Gli anni ’90

Con gli anni ’90 si profilano nuovi traguardi per il paese e, di conseguenza, per l’azienda: esigenze nuove e diverse cambiano il mondo della scuola e dei giovani. Orizzonti culturali più ampi e un intenso desiderio di informazione richiedono iniziative vivaci e stimolanti.

Nel gennaio del ’91 debutta l’Enciclopedia Multimediale Motta, la prima sul mercato a porsi come obiettivo l’integrazione fra diversi media: volumi, videocassette, Tavole Transvision, floppy disk e CD-rom.

ency_tutto

 

L’anno seguente, la casa editrice aderisce con entusiasmo al progetto di produrre con la RAI la trasmissione itinerante “Piacere Raiuno“, seguendone ogni tappa. Essa utilizza l’inedito Sistema Multimediale Motta come consulente editoriale e valido supporto per formulare le domande dei giochi ai ragazzi e ai telespettatori.

Nuovi scenari anche sul fronte dell’impegno sociale; la casa editrice concentra l’attenzione sulle tematiche socio-culturali europee e il “Premio Giornalistico Federico Motta” diventa ”Obiettivo Europa”.
Questo secondo ciclo di edizioni intende rappresentare l’Europa del 2000 con la sua civiltà e la sua cultura, i suoi uomini e i suoi progetti. Il Premio scandisce tutto il decennio che segue e annovera, tra i suoi premiati, autorevoli personalità del mondo politico internazionale e i più illustri rappresentanti della carta stampata.

Nel 1993, fedele all’impegno di favorire il diffondersi di una cultura di sensibilità e attenzione ai bisogni dell’infanzia, la casa editrice contribuisce a sostenere il progetto “Tetto Azzurro“.

Sul fronte societario, dal 1996, il Gruppo intraprende una politica di acquisizioni  strategiche e accordi importanti  che lo porta a detenere il 28,5% del settore vendite dirette delle Grandi Opere, posizionandolo tra i quattro leader di mercato.
Alla fine del ’97, vengono costituite due società: MottaJunior, con sede a Milano, e Actes Sud/Motta, con sede in Francia.

L’arrivo di Internet

L’avvento di Internet fornisce al Gruppo l’opportunità di proporre un nuovo modo di intendere l’enciclopedia: nasce così, nel 1998, l’Enciclopedia Motta con Internet TV.

 

internet_tv

 

Un progetto editoriale unico che, valorizzando a fini educativi il mezzo tecnologico più rivoluzionario, la rete Internet, mette a disposizione dei clienti una Banca dati on line consultabile su un qualsiasi televisore domestico.
Non solo, la casa editrice mette a disposizione dei clienti un vero e proprioTutor on line che fornisce risposte e indicazioni in materia di cultura e scuola attraverso la rete.

Nel 1997 Federico Motta Editore acquisisce Grolier Italia, una casa editrice presente nel mercato italiano dagli anni ’60, che presenta i propri prodotti editoriali ad aziende, professionisti e commercianti. La diffusione dei PC, le connessioni a banda larga ed in seguito dei dispositivi di mobile come gli smart phone, permettono a Grolier di ampliare i propri prodotti e servizi per i professionisti, pensando ad esempio ai Feed RSS, l’agenda on line o il Competence Center. Grolier Italia crea Progetto Archimedia, un sistema integrato ed articolato di attualità ed informazione, di prodotti e servizi, che offre con estrema facilità un collegamento in tempo reale ad un enorme network al servizio del mondo del lavoro e del tempo libero.


Gli anni 2000

L’innovazione e l’espansione nel mondo del web continua e, nel 2000, nasce l’Enciclopedia Motta Junior, un’opera pensata per i ragazzi che, in sinergia con la banca dati on line, offre migliaia di collegamenti ipertestuali.

Nel maggio 2001, la casa editrice pubblica, novità assoluta per l’Italia, l’Enciclopedia Motta On Line, la prima enciclopedia universale pensata e realizzata espressamente per il web.

Nel Luglio 2001, viene costituita Motta on Line S.r.l, società che si occupa di sviluppare e gestire tutte le attività legate al mondo digitale e di Internet

Nel gennaio 2004, la casa editrice, in occasione del settantacinquesimo anniversario, pubblica la Nuova Enciclopedia Motta, un progetto di grande ambizione realizzato con la collaborazione di alcuni tra i massimi specialisti italiani e stranieri di ogni disciplina.

 

EM04-Completa

 

L’altro settore, cui il Gruppo Motta rivolge particolare cura e attenzione, è il servizio di catalogazione e archiviazione digitale, connesso al sito mottaimmagini.it. Attraverso un software innovativo, l’azienda è in grado di offrire un accurato servizio di catalogazione e documentazione delle immagini, per strutturare, aggiornare e mettere in rete i materiali d’archivio. Attività, quest’ultima, sempre più importante, anche nell’ottica degli standard museali.

Nel 2004 nasce la collana le Mottine, una serie di enciclopedie compatte multimediali con CD-Rom allegato. La collana è composta dai seguenti titoli: il Dizionario della Letteratura Universale, Medicina e Salute, Enciclopedia della Pittura e dei Pittori, Universale, Novecento e Scienze Naturali.

Gli anni delle grandi collaborazioni

Nel 2006 da una intensa e proficua collaborazione con il Parco Oltremare di Riccione, Turisti per Caso e il Museo di Scienze Naturali di Milano, nasce il progetto La Bussola della Conoscenza: un progetto formativo dedicato all’evoluzione e in particolar modo a Charles Darwin, che la casa editrice propone alle scuole: oltre ad un sistema articolato di contenuti multimediale e a momenti di formazione dedicata agli studenti, i formatori della casa editrice propongono ai ragazzi il laboratorio didattico multimediale “Il Viaggio di Darwin”. Pubblicato anche su CD-Rom, il “Viaggio di Darwin” viene riconosciuto vincitore del premio Pirelli INTERNETional Award, come miglior prodotto multimediale italiano.

pirelliaward

Il 2007 è l’anno in cui viene pubblicata una nuova e prestigiosa grande opera editoriale, unica nel suo genere: Historia – La grande storia della civiltà europea, diretta e coordinata dal prof. Umberto Eco. Historia rappresenta un’opera di grande valore culturale non solo per la casa editrice, ma per l’intero mercato italiano delle opere enciclopediche.

Questo è l’anno della svolta anche per quel che riguarda i prodotti e i servizi multimediali: viene presentato il nuovo sistema multimediale di contenuti formativi per lo studio e la didattica. Personalizzazione, modularità e orientamento fortemente innovativo ne rappresentano i punti chiave.

La storia e la tradizione di Federico Motta Editore sono un punto di riferimento nel panorama dell’editoria italiana dal 1929. Scopri di più a questo link: federicomottaeditore.it